Chirurgia percutanea e altri metodi di correzione dell'alluce valgo

Il termine alluce valgo deformazione indicano la deformazione delle articolazioni metatarso/falange del primo dito del piede, che si manifesta inclinazione di quest'ultimo verso le altre dita, almeno in 8°. Il primo dito (grande) si sposta dalla sua posizione normale e devia verso il resto delle dita, a volte anche sovrapposto al secondo e anche al terzo dito.

Il problema si manifesta con forti dolori, concentrate nella suola, che in molti casi possono seriamente influenzare il cammino. E, inoltre, la deformazione dell'articolazione con il passare del tempo si deteriora e può raggiungere un livello tale che l'uso di standard di scarpe diventa problematico.

L'intervento chirurgico è l'unico trattamento in fase avanzata

I metodi con cui può essere effettuata l'operazione, e, naturalmente, la scelta dipende delle caratteristiche del paziente e le cause dello sviluppo della malattia.

nalogenie-shvov-na-stopu

La scelta di tecniche di intervento riguardano le seguenti opzioni:

  • L'età del paziente. I giovani pazienti a recuperare più velocemente e completamente.
  • La condizione fisica del paziente. La valutazione è necessaria per la scelta del tipo di anestesia.
  • L'ambito di attività e le aspettative del paziente nei confronti di ripristinare la funzionalità del piede.
  • Dimensione degrado delle ossa, delle articolazioni e dei tessuti molli: tendini, cartilagine, capsule articolari.

Ovviamente, per effettuare valutazioni di un medico sarà anche contare su una serie di studi clinici: esame fisico generale, lo svolgimento di cardiologia test, analisi del sangue. Saranno inoltre necessari alcuni test locali, come la radiografia del piede, per la valutazione del grado di deformazione. E ancora sarà necessario il parere dell'anestesista per la scelta dell'anestesia.

Anatomia di un pollice

Le dita sono costituiti da segmenti ossei, falangi, di solito 3 per ogni dito: falange prossimale, medialis falange e la falange distale. Il pollice è composto da due falangi: prossimale e distale (manca mediale).

L'obiettivo dell'operazione – in diretta

L'intervento chirurgico per il trattamento dell'alluce valgo ha lo scopo di:

  • La «ristrutturazione» di un pollice con l'osso del metatarso e, di conseguenza, la riduzione valgo angolo.
  • Riduzione dell'angolo tra la prima e la seconda le ossa del metatarso.
  • Ripristinare la funzionalità delle articolazioni.
  • La rimozione dei dossi e calli che si formano sul lato della testa del primo osso del metatarso.

Metodi di intervento – aperto e chirurgia percutanea

Chirurgia tradizionale

Come regola generale, l'approccio chirurgico tradizionale nel trattamento dell'alluce valgo utilizzato non i pazienti molto giovani o nei pazienti con evidenti disturbi delle articolazioni.

Durante questa operazione, fare i tagli, abbastanza grande per aprire l'accesso al chirurgo.

Le regole di intervento:

  • Osteotomia (resezione) della testa del metatarso ossa nella forma più appropriata (L-, V-, «coda di rondine», ecc) al fine di ottenere il miglior allineamento falange.
  • Osteotomia falange per completare l'allineamento.
  • La liberazione sesamoid dadi da eventuali aderenze.
  • Il rimborso del tendine del muscolo adduttore del pollice.
  • Il rimborso della capsula articolare e del suo consolidamento con accorciamento con un panno.
  • Inserimento di uno o più perni, se necessario, per dare stabilità.

Se la vittima è un comune ha arthrotic degenerazione, durante l'operazione il chirurgo valuterà lo stato della cartilagine. Se possibile, la libera articolazione da alcun i osteophytes'. In caso contrario, sarà registrato in un modo che era possibile camminare, nonostante la rigidità.

Mini invasiva operazione

Questa forma di intervento si svolge molto rapidamente (pochi minuti, massimo 10), che, ovviamente, richiede meno tempo di recupero dopo l'intervento chirurgico. Il suo svantaggio è che il medico non ha una maggiore libertà di azione e non può influenzare il tessuto molle circostante.

operaciya-alluce-valgo

Per questo motivo, tale intervento è indicato solo per i giovani o molto giovani pazienti, perché hanno grandi possibilità di recupero.

Percutanea operazione

La procedura è simile a quello precedente, ma utilizzano strumenti chirurgici miniaturizzati, gestiti dall'esterno, sotto controllo attraverso una radiografia.

Questo tipo di operazione permette di intervenire anche in morbido tessuto. Anche, ovviamente, in questo caso è importante l'abilità del chirurgo. Nonostante questo, è evidente che il rischio di tale operazione è molto basso, ma non zero. Recupero anche qui è molto veloce.

Anestesia e recupero post-operatorio

Tutte le operazioni vengono eseguite in anestesia locale. Il mini-invasiva e чрескожные interventi vengono eseguiti in regime ambulatoriale con il ritorno a casa dopo poche ore.

Indipendentemente dal metodo utilizzato, è molto importante la corretta recupero dopo l'intervento chirurgico, che inizia subito dopo l'intervento con una speciale ginnastica riabilitativa, che fanno con l'aiuto di una speciale scarpa, che permette al paziente di camminare già il giorno dopo l'intervento.

07.08.2018